WhatsApp Image 2017-12-01 at 12.06.01 PMCaro Bizet, ovunque tu sia, sappi che hai sbagliato tutto: oggi si è deciso che la tua Carmen non dovrà più morire per il troppo amore rivoltole contro dall’infingardo Don José.

Vien stravolta, a buon diritto, anche la necessarietà dellatto violento: è palese a tutti che non si possa gioire di una morte, ma si crede che sia altrettanto implausibile poter gioire di queste inversioni, che sono la vera violenza condotta ai danni di una creatura indifesa, quale è -effettivamente- la cultura lirica.

Oggi, allora, non si muore di “troppo amore”, no. Oggi si muore di troppa correttezza, di troppi abusi ex ante, a prescindere da ogni ragionevole dubbio. Oggi si muore nel negare la grande arte in favore di quello che la pancia vuol credere: il femminicidio smodato e inverecondo.

Ma Bizet, ricordati -nella tomba dove giaci immeritatamente- che Carmen non deve morire.

Così è (se vi pare).

Edoardo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *