WhatsApp Image 2017-12-01 at 12.06.01 PMChe forse ci siamo scordati della bellezza? E non mi limito alla bellezza come categoria estetica, ma quale capacità di accorgersi di ciò che circonda e, se si vuole, ricolma le nostre giornate.

Una volta dimostrato scientificamente che, se concentrati in un’attività, non facciamo caso a ciò che eventualmente ci accada intorno -financo non essere coscienti del fatto che qualcosa stia effettivamente capitando intorno alla nostra persona- dobbiamo forse ridimensionare il nostro amore per il bello ad un singolo istante di sparuta concentrazione?

E pensare che, da sempre, il bello è rappresentazione immaginifica o specchio fedelissimo del divino per i credenti, se non delle infinite possibilità umane per coloro che si affidano alle arti e alla filosofia. Si parva licet, soffermiamoci a contemplare ciò che pare bello “universalmente, a priori, senza concetto”.

Che siano stazioni insudiciate fin dentro le mura o poesie struggenti, tramonti irrisolti o quadri estatici e amari.

Edoardo