I numeri parlano chiaro: tra le università di Roma, la Luiss è uno degli atenei che maggiormente hanno favorito la mobilità internazionale, e la percentuale di studenti in partenza per il programma Erasmus aumenta sempre di più (+19% nel 2015).

 

Ecco qualche consiglio utile per affrontare al meglio il bando ed effettuare con più consapevolezza la propria scelta.

ATTENZIONE AL PUNTEGGIO
A differenza di quanto molti pensano, a determinare il punteggio finale in graduatoria non è solo la media: uguale peso hanno il numero di esami sostenuti su quelli totali (contano anche i crediti di lingua e tirocinio) e un importante bonus è dato dalla lingua. Perciò, aver dato tutti o quasi tutti gli esami è importante quanto averli dati bene!

pexels-photoNON TUTTE LE UNIVERSITA’ SONO UGUALMENTE RICHIESTE
In generale le Università di lingua inglese ricevono un numero di richieste molto alto rispetto a quelle che prevedono insegnamenti in altre lingue, e quelle Europee maggiori richieste rispetto a quelle non. Dato che scegliere un’università meno convenzionale, per lingua o destinazione, potrebbe significare meno concorrenza e quindi maggiori possibilità di partire, tenete conto che a volte può convenire pensare ‘out of the box’. Rischiare è bello, e non esistono solo Londra e Parigi!

E’ IMPORTANTE INFORMARSI
Il passaparola è uno strumento fondamentale per scoprire tutto ciò che non è scritto nel sito internet delle università. La sezione Intranet (http://intranet.luiss.it/) con le sue relazioni contiene informazioni e testimonianze preziosissime di studenti in partenza. Fateci un giro!

AVRO’ DIFFICOLTA’ CON GLI ESAMI?
Per capire se è facile o meno ottenere un riconoscimento, la soluzione migliore è controllare il sito dell’università e le regole al riguardo contenute nella sezione Intranet. Ogni università è un mondo a sé, per cui meglio informarsi in anticipo: alcune presentano programmi più complicati, o richiedono un maggiore impegno in termini di corsi.

NON SOLO STUDENTI IN PARTENZA ni
L’Erasmus non è solo partenze, ma anche arrivi: non a caso si parla di scambi internazionali. Chi meglio degli studenti stranieri ospitati alla Luiss può rispondere alle vostre curiosità sull’atmosfera delle loro Università, delle loro città? Il Language Café, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 20:00, è il luogo ideale per esercitare l’inglese, fare nuove amicizie e rilassarsi leggendo un quotidiano o un libro.  Dotato di un’area dedicata al relax e allo scambio culturale tra studenti e docenti di tutte le nazionalità, dispone di tre cabine di produzione per la realizzazione di progetti multimediali e di un palco aperto a tutte le esibizioni.

 

A cura di Chiara Saggiomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *