DiCaprio-Morricone: emozioni da Oscar!

Oscar

Dall’oscar tanto atteso per DiCaprio ed Ennio Morricone, alla polemica circa gli “Oscar so white” affrontata da Chris Rock passando per “il caso spotlight” come miglior film e “mad max: fury road” che fa incetta di premi tecnici. Così potremmo sintetizzare l’88ª notte degli oscar appena tenutasi al Dolby Theatre di Hollywood. Serata ricca di emozioni che ha visto premiato per la prima volta dopo 6 nomination e un Oscar alla carriera, Ennio Morricone per “The hateful eight di Quentin Tarantino. Il compositore romano è parso visibilmente commosso durante il suo discorso elogiando Tarantino e il suo team (“non c’è grande musica senza un grande film”) e dedicando il premio alla moglie, Maria Travia. Leonardo DiCaprio, dopo interpretazioni come quella del broker Jordan Belfort in “the wolf of wall street” e quella del cacciatore di teste Calvin Candie in “Django Unchained”, è riuscito ad aggiudicarsi la tanto attesa statuetta per il film Revenant: il redivivo sbaragliando la concorrenza di Bryan Cranston (“L’ultima parola”), Eddie Redmayne (“The Danish Girl”), Matt Damon (“The Martian”) e Michael Fassbender (“Steve Jobs”). Una vera conquista quella di DiCaprio che così facendo mette a tacere la continua ironia del web sulle sue mancate vittorie. L’oscar alla migliore attrice protagonista è invece andato alla giovane Brie Larson per “Room” che dopo aver fatto incetta di premi per questa sua interpretazione riesce da aggiudicarsi l’ oscar alla sua prima nomination.

La serata è stata accompagnata da un continuo tono polemico circa i mancati riconoscimenti alle minoranze afroamericane in questa cerimonia. Il conduttore della serata, il comico Chris Rock, ha portato sull’ironia la questione degli #OscarSoWhite” rivendicando la volontà di dare ad ogni minoranza le stesse opportunità che vengono date ai “bianchi”. Sul tema delle discriminazioni è intervenuto anche il regista vincitore per “Revenant: il redidivo” Alejandro González Iñárritu che, durante il suo discorso di premiazione porta a riflettere su come “Questa generazione ha una grande opportunità, liberarsi dai pregiudizi e assicurarsi una volta per tutte che il colore della pelle diventi irrilevante quanto la lunghezza dei nostri capelli“. Un momento particolarmente toccante è stata sicuramente l’esibizione di Lady Gaga che, presentata dal Vice Presidente americano Joe Biden, ha commosso tutti con la sua esibizione di “Til it happens to you” (tratta dal film documentario “The Hunting Ground”) per dire stop alle violenze sessuali e agli abusi. “Il caso Spotlight” si aggiudica il premio come miglior film e miglior sceneggiatura originale facendo un appello a Papa Francesco e al Vaticano; “Questo premio dà voce ai sopravvissuti. Una voce che arriverà al Vaticano. Papa Francesco, è arrivato il momento di proteggere i bambini” dice Michael Sugar, il produttore del film. InfineMad Max:fury road, remake di George Miller si aggiudica ben 6 premi oscar diventando così il film più premiato della serata.

Qui di seguito sono riportati i vincitori:

MIGLIOR FILM: Il caso Spotlight

MIGLIOR REGIA: Alejandro González Iñárritu

MIGLIOR ATTORE: Leonardo DiCaprio

MIGLIOR ATTRICE: Brie Larson

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Mark Rylance

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Alicia Vikander

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE: Il caso Spotlight

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE: La Grande Scommessa

MIGLIOR FILM STRANIERO: Il Figlio di Saul

MIGLIOR FILM ANIMAZIONE: Inside Out

MIGLIOR FOTOGRAFIA: Revenant: il redidivo

MIGLIOR SCENOGRAFIA: Mad Max: Fury Road

MIGLIOR MONTAGGIO: Mad Max: Fury Road

MIGLIOR COLONNA SONORA: Ennio Morricone (The Hateful Eight)

MIGLIOR CANZONE: Writing’s on the Wall (Spectre)

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI: Ex Machina

MIGLIOR SONORO: Mad Max: Fury Road

MIGLIOR MONTAGGIO SONORO: Mad Max: Fury Road

MIGLIOR COSTUMI: Mad Max: Fury Road

MIGLIOR TRUCCO: Mad Max: Fury Road

MIGLIOR DOCUMENTARIO: Amy

MIGLIOR CORTO DOCUMENTARIO: A Girl in the River: the price of forgiveness

MIGLIOR CORTO: Stutterer

MIGLIOR CORTO D’ANIMAZIONE: Bear Story

Di Sara Illiano

One thought on “DiCaprio-Morricone: emozioni da Oscar!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *